TAI JI QUAN


Il Tai Chi Chuan nasce come  Arte Marziale e deriva dalla teoria filosofica dello Yin e dello Yang e dei principi della Medicina Tradizionale Cinese. Oltre a favorire il potenziamento dell’energia vitale, la corretta postura e la flessibilità articolare le sue tecniche sono riconosciute tra  le più raffinate ed efficaci al fine della difesa personale.
“Il Tai Chi Chuan stile Yang è una delle gemme nel reame delle Arti Marziali Cinesi.  Fin dal fondatore del Tai Chi Chuan stile Yang, Yang Luchan, dai suoi figli Yang Banhou e Yang Jianhou, i nipoti Yang Shaohou e Yang Chengfu, e pronipoti Yang Zhen Ming, Yang Zhenji, Yang Zhenduo e Yang Zhenguo, tutti insieme hanno lavorato a ricercare, cambiare, sviluppare e diffondere il Tai Chi Chuan. Il Tai Chi Chuan stile Yang è diventato ampio ed aggraziato, ben strutturato, leggero, gentile e fluido, pur mantenendo gli aspetti delle arti marziali.
Il Taijiquan è amato da decine di milioni di praticanti, che lo diffondono sia in patria che all’estero. È divenuto la più popolare di tutte le arti marziali Cinesi, dando un notevole contributo alla salute dell’umanità.” del Maestro Yang Jun, 6ª Generazione della famiglia Yang
 

ARTI INTERNE


Il corso di Arti Interne è un percorso per imparare a conoscere se stessi e liberare il potenziale della mente e del corpo.

La moderna vita metropolitana porta ad accumulare stress e tensioni psicofisiche. Le persone non sono più capaci di ritrovare il giusto equilibrio e gestire le emozioni. La vita sedentaria, il tempo passato a fissare monitors, stanno progressivamente indebolendo la naturale vitalità del corpo.

La soluzione a questo disagio è però più semplice di quanto si possa pensare. 

In pochi sanno che le arti marziali tradizionali racchiudono esercizi in grado di liberarci dallo stress, educarci al controllo delle emozioni e alla gestione ottimale del corpo.

Il programma del corso racchiude serie di esercizi e pratiche utili per riscoprire la miglior versione di se stessi.
 

COMBATTIMENTO TRADIZIONALE


Millenni di storia hanno portato ad una continua evoluzione delle arti marziali. Da sempre l’obiettivo centrale dei combattenti è stato quello di trovare soluzioni valide per sviluppare abilità utili a poter uscire vittoriosi in combattimento. I veri combattenti hanno studiato il potenziale umano in tutte le sue caratteristiche. Hanno imparato ad esaltare i punti di forza di ciascun individuo per renderlo capace di districarsi in battaglia o difendere se stesso e i propri cari. Tradizionalmente i sistemi marziali non creavano alcuna restrizione. Tutto ciò che poteva risultare efficace veniva contemplato negli allenamenti e nelle strategie da applicare.


Il Maestro Mauro Antonino D’Angelo, appartiene formalmente alla quarta generazione del “Sistema della grande realizzazione” (Da Cheng Quan). Per generazioni in Cina, i praticanti di questo sistema, si sono impegnati nel raccogliere le tecniche e i metodi più efficaci per formare combattenti forti e rispettosi dell’etica tradizionale. Oggi la Decode, attraverso questo corso, continua a diffondere lo spirito originale dei praticanti di arti marziali del passato.

 

ARMI TRADIZIONALI


La funzione dello studio delle armi tradizionali ha oggi assunto un valore forse ancora più importante della loro applicazione militare: fortificare la mente e il corpo.
In passato lo studio delle armi precedeva quello del combattimento a mani nude. Quasi tutte le arti marziali che oggi si sono diffuse nel mondo sono nate come sistemi armati. Solo in un secondo momento, per ragioni storiche e sociali, i movimenti armati sono stati riadattati per essere applicati in un contesto a mano nuda.
Questo corso offre l’opportunità agli appassionati del mondo marziale orientale di rivivere un’esperienza unica. Un modo per comprendere il mondo dei guerrieri del passato e utilizzare dei potentissimi strumenti di crescita personale.
Per quanto oggi le armi tradizionali vengano spesso considerate degli strumenti obsoleti, sono in realtà estremamente utili per imparare ad utilizzare qualsiasi oggetto in un contesto di difesa.
La preparazione fisica specifica e l’utilizzo stesso delle armi sono inoltre un modo per costruire un corpo sano e forte con il vantaggio di studiare movimenti utili anche ad altri scopi.

 

KUNG FU BAMBINI E RAGAZZI


La sezione KUNG FU KIDS DECODE, nata dall’esperienza di più di trent'anni di pratica e insegnamento del kung fu tradizionale, è da molti anni il riferimento per i corsi bambini e ragazzi di diversi centri sportivi italiani. Nella cultura cinese l’esperienza marziale, tradizionalmente legata al combattimento si è trasformata nel corso dei secoli in una profonda comprensione della natura e del funzionamento del corpo umano. Il kung fu non è semplicemente movimento del corpo: in origine questo termine era utilizzato per indicare un’opera compiuta con grande maestria, un metodo per utilizzare pienamente il proprio potenziale, in qualsiasi campo. Il kung fu è dunque molto più di un’attività sportiva perché sviluppa l’autodisciplina e la sicurezza in sé stessi, fondamentali nell’età dello sviluppo.