Lim Sil Dea Dar (coprire e contrattaccare contemporaneamente)

Il termine “Lim Sil Dea Dar” significa letteralmente “coprire e contrattaccare contemporaneamente”. Questo principio, strettamente correlato alle regole di base proprie del principio del cuneo e dell’economia di movimento, rappresenta davvero la massima espressione del concetto di sintesi ed uno dei cardini fondamentali dello stile: attaccare ed arrivare al bersaglio rimanendo coperti.
Nel Wing Chun non esiste la differenza fra tecniche di parata e tecniche di attacco e sfumano notevolmente, o perlomeno risultano meno evidenti rispetto ad altre discipline, le fasi che contraddistinguono e scandiscono ciascuna azione; ci si ispira al concetto di simultaneità del movimento ed alla capacità di utilizzare contemporaneamente gli strumenti che abbiamo a disposizione. Lo scopo è quello di giungere ad uno stato nel quale sarà del tutto irrilevante classificare l’una o l’altra tecnica: ogni azione rappresenterà, allo stesso tempo, una tecnica di copertura e di attacco; non sarà importante, perciò, interrogarsi sulla natura formale della tecnica bensì sul significato e sulla funzione sostanziale della stessa in combattimento.
E’ palese, anche in questo caso, la vocazione che lo stile dimostra di avere per l’efficacia e l’efficienza: tutto è all’insegna dell’ottimizzazione del movimento e dello spazio al fine di ottenere con il minor dispendio di energia e di tempo il massimo risultato possibile.